Ricordate Ela Weber di Tira & Molla? Ecco com’è oggi la Sellerona / FOTO

Ela Weber è diventata famosa nella seconda metà degli anni 90.

Era il 1996 quando Ela Weber divenne un volto celebre della televisione italiana grazie a Tira & Molla, come assistente di Paolo Bonolis.

Fu allora che il conduttore romano le diede il soprannome storico di Sellerona, parola che in romanesco significa ‘grosso sedano’ e si attribuisce alle persone di notevole statura. La tedesca naturalizzata itlaiana, infatti, è alta un metro e ottanta centimetri.

In quegli anni, però, Ela Weber non si dedicò solo alla televisione ma anche al cinema, facendo parte del cast di alcuni film di successo: Uomini senza donne di Angelo Longoni, A spasso nel tempo di Carlo Vanzina, Paparazzi e Tifosi di Neri Parenti.

Senza dimenticare, poi, le numerose partecipazioni al Processo di Biscardi (1998 – 99) e la conduzione insieme a Gigi Sabani di Sette per uno nelle estati del 1999 e del 2000.

Come, però, succede a molte star televisive, nel corso degli anni la presenza televisiva di Ela Weber è diminuita e, ultimamente, l’abbiamo vista nell’ottobre 2018 come concorrente della terza edizione del Grande Fratello VIP, condotto da Ilary Blasi su Canale 5.

Durante un’intervista, Ela Weber ha confessato di avere sofferto molto negli ultimi anni e di essere caduta in depressione. Ecco le sue parole:

«Mia sorella in Germania aveva una carriera consolidata, ma ha mollato tutto e si è trasferita per due anni con me in Italia. Ero arrivata a un punto dove non potevo decidere più cosa volevo e cosa no. Non ero in grado, stavo troppo male. E allora lei è venuta con me, finché io non mi sono rimessa in sesto. Vogliamo dare un nome a quello che è successo? Depressione” racconta adesso che tutto è passato e che lei vive in campagna lontana dal mondo dello spettacolo: “ E’ una malattia, non è un’influenza che si può superare con un medicinale. Non esiste una cura per espellere il male. Se ne può uscire solo grazie alle persone che ti stanno vicino. Un messaggio alle persone da casa: non buttate via la vostra vita per un momento di tristezza».

Leggi anche: Ela Weber senza peli sulla lingua: “Cosa penso di Bonolis, Magalli e Venier”

Da SaluteLab: Si torna all’ora solare, i consigli degli esperti.