Ricordate I ragazzi della terza C? Come sono ora e cosa fanno

Curiosità sul cast de I ragazzi della 3ª C, serie cult di Fininvest (oggi Mediaset).

Ma che ne sanno i Duemila? Questa volta davvero. Non per vantarsi, ma negli anni Ottanta, quando le serie televisive erano poche e selezionate, anche con pochi soldi, in Italia si potevano produrre capolavori da storia della televisione.

Con questo spirito è nato “I ragazzi della terza C”, ovvero uno dei capisaldi della programmazione della storia di Mediaset, allora Fininvest, che andava in onda in prima serata su Italia 1.

La serie racconta le vicende di una classe dell’immaginario liceo “Giacomo Leopardi” di Roma nel corso dell’anno scolastico. Anche se la classe è composta da una ventina di studenti la serie segue le vicende di una decina di essi, mentre gli altri sono delle semplici comparse.

Oltre ai componenti della classe, la serie è animata da altri personaggi di contorno, in particolare da un paio di professori, dai genitori di alcuni alunni, dal barista nel cui locale in cui i ragazzi si ritrovano, dal cartolaio di fiducia e dagli studenti della sezione F con cui sono in competizione.

Ma dove sono finiti quei ragazzi, allora giovanissimi attori, oggi splendidi cinquantenni?

BRUNO SACCHI (FABRIZIO BRACCONERI)

Bruno Sacchi, nato Fabrizio Bracconeri, probabilmente era ed è il personaggio più famoso de “I Ragazzi della Terza C”. Dai tempi del telefilm, quando era un goffo e simpatico ragazzotto mammone, troppo coccolato e viziato dai genitori per farsi un occhio scafato sull’occhio esterno, negli anni Fabrizio Bracconeri, classe 1964, dopo aver preso parte a College, a uno spot e a un paio di film, è diventato co-conduttore di Forum, trasmissione che ha lasciato nel 2013. Nel 2014 si è candidato alle Europee con Fratelli d’Italia ottenendo circa 4mila voti. Oggi vive in Sicilia.

SHARON GUSBERTI

Sharon era il classico personaggio che non poteva mancare in una serie Tv come questa: bella, un po’ snob e figlia di un ricco industriale milanese attivo nel campo dei salumi, il Commentador Zampetti.

Sharon Gusberti, anche lei nata nel 1964, dopo la fine de “I Ragazzi della Terza C” è letteralmente sparita dalle scene, salvo un’apparizione in Meteore e un’altra in Stracult: ha abbandonato la carriera televisiva per dedicarsi a quella di moglie e mamma a tempo pieno.

TISINI – FRANCESCA VENTURI

Tisini – Franceca Ventura, classe 1956, è un’attrice che può vantare svariate esperienze artistiche. Per esempio ha lavorato in teatro accanto a nomi del calibro di Vittorio Gassmann o Franco Branciaroli e al cinema con Peter Greenaay, Alberto Sordi, Carlo Verdone e molti altri. Ha raggiunto la notorietà interpretando il personaggio dell’immancabile (e insopportabile) secchiona Tisini ne “I Ragazzi della Terza C”. Qualche anno fa si è data alla scrittura e ha pubblicato un romanzo giallo, esperienza poi bissata.

Oggi è direttore artistico e curatrice di una rassegna artistica e culturale in Toscana.

MASSIMO CONTI – RENATO CESTIÈ

Massimo Conti – Renato Cestiè, che oggi ha più di 50 anni, aveva debuttato al cinema ancora bambino godendo di una carriera molto prolifica negli anni Settanta, seguita da un periodo scarsamente produttivo terminato però con il ritorno alla notorietà grazie a “I Ragazzi della Terza C”, in cui Cestiè interpretava Massimo Conti, il belloccio del gruppo, battuta pronta e apertura mentale a tutti gli sport (o quasi). Grande amico di Chicco (v. punto 9), talvolta era disposto a mettere a repentaglio l’amicizia pur di accattivarsi i favori della desideratissima Sharon.

Verso la metà degli anni Novanta Cestiè ha detto addio al mondo dello spettacolo per darsi alla gestione di una palestra a Roma. Ma a volte ritornano, per esempio a marzo nel 2014 nel programma Avanti un altro!

ELIAS – STEFANIA DADDA

Elias – Stefania Dadda è un’attrice bresciana classe 1964 che, pur avendo preso parte a molti progetti artistici, resta nel cuore e nell’immaginario popolare solo la Elias di Terza C. Insieme a Tisini, con la quale condivideva anche le battute e gli scherzi perpetrati dai compagni, era una delle secchione della classe.

Stefania Dadda è anche regista e ha realizzato progetti e documentari per l’emittente Rai Sat oltre a continuare a recitare soprattutto in teatro.

Benedetta Valentini – Nicoletta Elmi

Benedetta Valentini – Nicoletta Elmi è figlia di Mario Elmi, fratello della conduttrice televisiva Maria Giovanna, inizia la sua carriera come modella bambina. Verso la fine degli anni Sessanta inizia a lavorare in film e musical, come per esempio Cose di Cosa Nostra di Stefano Vanzina (1970) con Vittorio De Sica, Aldo Fabrizi e Carlo Giuffrè e Morte a Venezia (1971) di Luchino Visconti. Nicoletta

Elmi è entrata nella storia della televisione italiana per aver partecipato a caroselli televisivi di promozione dell’intramontabile Polaroid e della carne Simmenthal.

Negli anni Settanta continua a lavorare al cinema, raggiungendo la consacrazione nel 1975 con Profondo Rosso di Dario Argento. Ne “I Ragazzi della Terza C”, serie che l’ha resa nota al grande pubblico, interpretava il ruolo di Benedetta Valentini, l’intellettuale dark con la passione per il cinema, la letteratura coreana, l’horror e la meditazione; Benedetta era nota per la ripetizione quasi compulsiva della battuta “Che angoscia!”. Ha abbandonato la serie Tv con l’inizio della terza stagione. Così come all’inizio degli anni Novanta Nicoletta Elmi ha abbandonato la carriera artistica specializzandosi come logopedista; è mamma di tre bimbi adottati.

FABIO FERRARI – CHICCO

Chicco era l’elemento che non mancava in nessuna classe reale: il classico leader, carismatico trascinatore di folle, ma non si può dire che fosse un bravo studente. Tutt’altro. Non a caso era il più anziano tra tutti, eterno ripetente.

Nella vita reale, Fabio Ferrari ha più di 55 anni: figlio d’arte degli attori Paolo Ferrari e Marina Bonfigli, ha iniziato la sua carriera all’inizio degli anni Ottanta in teatro per arrivare al debutto cinematografico nel 1984 con L’attenzione. Conquista la popolarità con Vacanze in America con Fabio Camilli e successivamente con I Ragazzi della Terza C. Ha recitato anche in College e successivamente ha avuto esperienze cinematografiche con Pupi Avati, Ettore Scola, Carlo Vanzina, Giovanni Soldati ed Enrico Montesano. In anni più recenti è tornato in teatro e dal 2010 interpreta il “corpo” nella trasmissione di intrattenimento e divulgazione psicanalitica di Rai Radio 2 Io, Chiara e l’Oscuro.

Si è sposato nel 1995 e nel 1996 ha avuto una figlia di nome Maria Vitta. Negli anni ’80 si è molto parlato di Fabio Ferrari anche a causa sei suoi problemi con la droga, che in realtà ha risolto in pochi mesi.

DANIELE RUTELLI – GIACOMO ROSSELLI

Ne I Ragazzi della Terza C, Daniele Rutelli era il fidanzato di Rossella Schnell, simpatico e affettuoso; era noto per arrivare in classe costantemente in ritardo e mezzo addormentato.
Giacomo Rosselli, classe 1961, oggi vive a Roma e prosegue con la sua carriera di attore in teatro. In anni recenti ha partecipato uno spot pro donazione degli organi con Alessandro Gassmann.

ROSSELLA SCHNELL – CLAUDIA VEGLIANTE

Rossella Schnell, ovvero Claudia Vegliante, era probabilmente il personaggio più “normale” della classe, era l’eterna fidanzata di Daniele di cui era innamorata pazza. Dopo I Ragazzi della Terza C, Claudia Vegliante ha avuto una piccola parte nella serie Caro Maestro interpretando il ruolo della madre di Carlotta. Successivamente ha continuato a lavorare nel mondo del teatro come attrice e assistente alla regia.