Rifiuta di farlo con il marito, lui le spacca la faccia

Ha detto no al marito che voleva fare sesso con lei ed è stata colpita a pugni in faccia.

È accaduto ieri, mercoledì 21 febbraio, a Roma.

La Polizia è intervenuta di mattina in un’ospedale della Capitale, dopo la segnalazione della presenza di una donna percossa dal marito.

Giunti nella struttura, gli agenzi del reparto volanti hanno accertato che la vittima, durante la notte precedente, a seguito di una banale lite, è stata prima rimproverata e, poi, colpita ripetutamente con pugni sul volto perché si è rifiutata di avere un rapporto sessuale.

Come si apprende da Adnkronos.com, la donna ha riportato un trauma cranico facciale, guaribile in 25 giorni di prognosi.

L’uomo, un bengalese di 37 anni, è stato poi rintracciato dalla polizia è arrestato per maltrattamenti in famiglia, dopo essere stato accompagnato negli uffici del commissariato Colombo di Roma.