Rifiutano di accompagnare alunno disabile al bagno, denunciate 3 persone

Denunciati il preside di una scuola superiore di Cassino e due collaboratrici.

L’accusa è “omissione di atti d’ufficio“.

I tre, infatti, si sono rifiutati di accompagnare in bagno un ragazzo disabile e, quando l’alunno è tornato a casa, aveva i pantaloni bagnati.

Lo spiacevole episodio è avvenuto nel mese di novembre e – come si legge su Today.it – ha spinto la madre a sporgere denuncia contro il dirigente scolastico dell’Istituto in provincia di Frosinone.

Quest’ultimo si è giustificato così: “Non è di nostra competenza“.

I carabinieri, dopo settimane di indagini insieme alla Procura, hanno quindi denunciato i tre per “omissione di atti di ufficio” ed è stato appurato che l’alunno, 100% disabile, non veniva aiutato neanche nel lavarsi le mani.

Ovviamente i genitori dell’alunno stanno valutando l’ipotesi di iscrivere il figlio in una scuola in cui si prenderanno davvero cura di lui, così come si deve.