Rimedi contro la caduta dei capelli: quali funzionano davvero

La perdita dei capelli è un processo fisiologico. Si stima, infatti, che in media si perdano circa 100 capelli al giorno, e questo vale sia per gli uomini che per le donne.

Questo numero può sembrare alto ma, in realtà, se la caduta è accompagnata dal ricambio dei capelli non c’è da preoccuparsi, soprattutto se questa avviene durante i cambi di stagione, periodi in cui possono cadere fino a 200 capelli al giorno.

Il problema nasce quando, per ragioni che possono andare dallo stress a fattori ereditari legati alla genetica, la perdita di capelli è tale da diventare visibile ad occhio nudo e spingerci a cercare dei rimedi contro la calvizie per bloccare il suo avanzare.

L’Istituto Helvetico Sanders si occupa della salute dei capelli e del cuoio capelluto da 30 anni e ha fornito una serie di dati riguardanti le cause e la diffusione della calvizie negli ultimi anni, in Italia e nel mondo.

Calvizie: le cause

Come abbiamo già detto, le principali cause della perdita di capelli sono tre:

-I fattori genetici razziali, in quanto la calvizie colpisce maggiormente le popolazioni di razza caucasica e meno quelle di razza asiatica.

-L’ereditarietà, poiché esiste una predisposizione genetica alla calvizie derivante da geni diversi che si ereditano da entrambi i genitori, seppur esiste una preponderanza di quelli presenti nel cromosoma X.

-Lo stile di vita che, se caratterizzato da molto stress, disturbi del sonno e mancanza di esercizio fisico, può influire sulla salute dei capelli, peggiorandola.

Queste cause hanno portato più di 2 milioni di pazienti nel mondo a ricorrere, negli ultimi anni, a trattamenti o trapianti di capelli.

In Italia, invece, solo nel 2019 circa 100.000 persone hanno scelto di intervenire con un trapianto di capelli. La principale ragione? Migliorare la propria vita sociale e professionale.

Ma quali sono i rimedi contro la caduta dei capelli che funzionano davvero?

Calvizie: i migliori rimedi contro la caduta dei capelli

Nel caso in cui si voglia ottenere un effetto rasato credibile, una valida soluzione è la Tricopigmentazione, una procedura non invasiva e rapida che consiste nell’introduzione di un pigmento specifico nel cuoio capelluto per ricreare artificialmente la presenza dei capelli, donando un effetto del tutto naturale ed oltretutto può essere un rimedio complementare ad altri.

Per recuperare una capigliatura folta e lunga, infatti, l’autotrapianto di capelli SMART FUE, eseguito con l’esclusivo protocollo dell’Istituto Helvetico Sanders è il rimedio più indicato, soprattutto per le calvizie più avanzate.

L’intervento prevede l’espianto delle unità follicolari dalla nuca e l’impianto dei capelli prelevati nel cuoio capelluto in una fase successiva Il tutto in modo non invasivo e senza cicatrici visibili, con un approccio che garantisce quasi al 100% l’attecchimento dei follicoli, riducendo di gran lunga i tempi d’intervento, per un risultato estremamente naturale.