Rinunciano a Disney World per salvare un cane ammalato

Se non è amore questo. Una giovane coppia, gestori di un rifugio per randagi, ha deciso di rinunciare ad un viaggio a Disney World (Orlando, USA) per curare un amico a quattrozampe Guppy.

Sheridan e Bryan Thorse Pierard gestiscono il rifugio Thorse Dog a Oswego, in Illinois. Avevano però bisogno di relax. Per questo avevano programmato un viaggio a Disney World. Hanno però deciso di rinunciare mettendo avanti l’amore per un cane da salvare. Non hanno potuto fare a meno di preoccuparsi per le sue condizioni di salute.

Infatti, hanno trovato sui social la foto dell’amico a quattro zampe che aveva disperatamente bisogno di cure.

In men che non si dica, si sono diretti così in Florida ma la destinazione non era Disney World. C’era infatti da salvare un randagio di 15 anni.

Sheridan e Bryan hanno spiegato che era necessario fare presto: “Se non fossimo intervenuti, probabilmente sarebbe stato soppresso. Quando l’abbiamo incontrato, aveva perso molto pelo, era denutrito, aveva un’infezione alla pelle e un glaucoma”. La coppia ha portato il cane dal veterinario.

Il povero animale ha subìto l’asportazione di un occhio ma almeno è stato salvato. Ce l’ha fatta.

Nonostante le difficoltà non ha mollato la presa e oggi, Guppy sta bene.