Risotto alla crema di scampi, un primo piatto perfetto per Capodanno

Semplice da preparare, è un vero trionfo di gusto.

La sera di San Silvestro è imminente e, anche se sarà oggettivamente diversa rispetto a quella che degli anni scorsi, nessuno vieta di omaggiarla con dei piatti speciali, da gustare con le persone che potranno essere con noi. Oggi ci concentriamo su un primo delizioso: il risotto alla crema di scampi. Scopriamo la ricetta nelle prossime righe.

Ingredienti

Le dosi che stiamo per presentare vanno bene per 4 persone.

  • 320 grammi circa di riso
  • 80 grammi di gamberi
  • 3/4 scalogni
  • un paio di noci di burro
  • 3 cucchiai di panna da cucina
  • Brandy (1 bicchiere)
  • Vino bianco (mezzo bicchiere circa)
  • Un pomodoro
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • erba cipollina
  • sale
  • pepe

Ecco, invece, cosa bisogna procurarsi per prepare il fumetto di crostacei:

  • Una cipolla
  • 4/5 pomodorini
  • Un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Teste di gamberi

Svolgimento

La preparazione di questo straordinario risotto inizia pulendo gli scampi. Attenzione: non bisogna dedicarsi a tutti. Almeno quattro, infatti, devono essere lasciati da parte per decorare il piatto. A tutti gli altri bisogna invece staccare le teste dal corpo per poi utilizzarle successivamente per il fumetto.

LEGGI ANCHE: Risotto: gli errori da evitare quando lo cuciniamo

Archiviato questo step, arriva il momento di dedicarsi allo scalogno, che dovrebbe essere tritato in una casseruola assieme a una noce di burro. Successivamente arriva il momento di aggiungere gli scampi sgusciati, cuocendo per un paio di minuti e sfumando il tutto con vino bianco e brandy.

A questo punto, si tolgono gli scampi dal fuoco e li si fa raffreddare un po’ fino a quando non arriva il momento di frullarli (va benissimo il minipimer). Mentre si procede a frullare, bisogna aggiungere un paio di cucchiai di panna da cucina. Una volta che la crema è pronta, va lasciata da parte e salata.

LEGGI ANCHE: Risotto al radicchio rosso e gorgonzola: la ricetta facile

Cosa succede adesso? Che ci si deve dedicare alla preparazione del fumetto, cuocendo assieme le teste degli scampi, una carota, i pomodorini e la cipolla. In questa fase, servono un cucchiaio d’olio e un po’ di vino bianco.

Il fumetto va fatto cuocere per una trentina di minuti, facendo attenzione a schiumare bene. Una volta pronto, va lasciato da parte. A questo punto, si prende una casseruola dove preparare un soffritto e si aggiunge il riso, che deve essere fatto tostare.

Il passo successivo prevede il fatto di sfumarlo con il vino bianco e di cuocerlo piano piano con l’aiuto del fumetto di crostacei. A circa dieci minuti dalla fine della cottura, si aggiunge la crema di scampi e il pomodoro adeguatamente privato dei semini. Il risotto va poi fatto mantecare con il parmigiano.

LEGGI ANCHE: Risotto ai funghi porcini: la ricetta di questo piatto famoso