Rissa in discoteca, uccide l’amico e lo confessa su Facebook e Instagram

Un 23enne è stato ucciso da un coetaneo a Borgo Ticino, in provincia di Novara.

Un giovane di 23 anni, Yoan Leonardi, è stato ucciso a coltellate a Borgo Ticino, in località Campagnola, in provincia di Novara.

I Carabinieri hanno fermato l’assassino, Alberto Pastore, nella foto, anche lui 23enne.

Prima di essere fermato, l’omicida ha confessato su Facebook: “Voglio scusarmi, ho fatto una c… per amore“. Il movente, quindi, sarebbe passionale.

Da chiarire se i due si fossero dati appuntamenti o se si siano trovati nel locale davanti al quale è avvenuta la lite e, quindi, l’accoltellamento.

L’assassino si è sfogando anche con un video pubblicato su Instagram con queste parole “Ho fatto una c…  e sto penando come suicidarmi, perché non potrò mai vivere con questa cosa che mi tormenterà, con queste cose fatte e queste cose successe. Mi spiace per Yoan, per Sara… Il mio obiettivo era far vedere alla gente che per amore non bisogna mai intromettersi nelle relazioni altrui, è meglio pensare a se stessi, bisogna farsi la propria vita senza tenere nascosto tutto al proprio migliore amico. Yoan ha sbagliato dalla A alla Z… è difficile spiegare perché ho talmente tante cose da dire, adesso ho in mente solo di aver fatto una c…, lo ammetto“.

Leggi anche: Maurisa Laurito ricorda Luciano De Crescenzo.

Da SaluteLab: Si può dormire con gli occhi aperti?