“Ristoranti aperti a pranzo a Natale, Capodanno ed Epifania”, l’annuncio di Faraone (Italia Viva)

Il politico siciliano: “Anche gli alberghi di montagna resteranno aperti sotto le feste”

Image Credit: VitalikRadko/DepositPhotos

Davide Faraone, presidente dei senatori di Italia Viva, al Tg4 ha affermato: «Abbiamo ottenuto che i ristoranti saranno aperti a pranzo il 25 e 26 dicembre, a Capodanno e per l’Epifania. Nel nuovo DPCM non saranno previste queste chiusure: come Italia Viva ci siamo opposti sin dall’inizio, così come stiamo continuando a discutere sulla questione dei ricongiungimenti famigliari e degli spostamenti tra Comuni che devono essere consentiti».

Il politico siciliano ha dato anche un’altra notizia: «Anche gli alberghi di montagna resteranno aperti sotto le feste. Crediamo che sia giusto tenere alta la guardia a Natale ma vanno evitati gli eccessi».

Poco prima, Stefano Bonaccini, presidentre dell’Emilia – Romagna e della conferenza dell Regioni, a L’aria che tira su La 7, aveva detto che, con il ritorno alle zone gialle, se il Dpcm non cambierà, «i bar e i ristoranti potranno riaprire fino alle 18».

Quindi questa apertura «andrebbe estesa anche al giorno di Natale e Capodanno», «altrimenti -diamo messaggi che non vengono percepiti e capiti. Se aprono vengono aperti con eventuali restrizioni che già oggi in parte ci sono».

LEGGI ANCHE: Covid-19, il ministro Speranza: “Il vaccino non sarà obbligatorio”