Ristoranti riaperti? Arriva la precisazione del Comitato Tecnico Scientifico

La Regione Lombardia, ha chiesto al Governo di permettere l’apertura dei ristoranti fino alle 22.

«Una rimodulazione dei pacchetti di misure potrebbe modificare l’efficacia nella mitigazione del rischio».

Così ha risposto il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) alla richiesta arrivata dal Ministero dello Sviluppo economico sulla riapertura di pubblici esercizi.

«Circa la previsione di rimodulazione delle misure previste nelle diverse fasce di rischio – hanno sottolineato gli esperti – si rimanda alle valutazioni del decisore politico». In ogni caso, sempre relativamente ai rischi, «andrebbero considerate le diverse tipologie dei pubblici esercizi, distinguendo» tra ristoranti e bar.

In una nota poi, il CTS ha affermato: «Non c’è alcun via libera del Comitato tecnico scientifico alla riapertura della ristorazione nelle zone e negli orari che attualmente ne prevedono la chiusura», icordando che «nel verbale della riunione del Cts del 26 gennaio 2021 vi sono indicate, anzi, alcune considerazioni sul rafforzamento delle misure restrittive adeguandole alle caratteristiche strutturali dei locali e alla tipologia del servizio reso».

La Regione Lombardia, ha comunque, chiesto al governo di permettere l’apertura dei ristoranti fino alle 22.