Rita Dalla Chiesa condivide la bolletta suoi social e tuona contro l’Enel: “Vergognatevi”

Rita Dalla Chiesa condivide la bolletta suoi social e tuona contro l'Enel: "Vergognatevi"

Rita Dalla Chiesa contro l’Enel. La popolare conduttrice televisiva ha condiviso su Twitter la sua bolletta e ha scritto: «Vergognatevi. Qualcuno ci salva dall’Enel che per un consumo di 12 euro a bimestre emette bollette per 68,17€? Che ci fate nei talk show televisivi?».

Tanti i commenti che la Dalla Chiesa, 71 anni, ha ricevuto sul social media dei cinguettii.

Rita Dalla Chiesa condivide la bolletta suoi social e tuona contro l'Enel: "Vergognatevi"

Eccone alcuni: «Cara signora Rita, avere a che fare con l’Enel è come combattere con i mulini al vento… vedremo cosa succederà con il famigerato mercato libero»; «Esatto: 70 euro di bolletta a casa e NON ci vivo»; «E io? Per 108€ di consumo (dic/gen) pago €225… l’anima delli mejo mortacci loro»; «Purtroppo energia dispersa, cavi rubati, danneggiamenti e furti di energia domestica e aziendale riversano sulle nostre bollette… È assurdo che ci sia una tale sproporzione rispetto al reale consumo»; «Vogliamo parlare anche dell’ex Telecom? Per avere internet e senza fare telefonate da casa circa 40 euro al mese?»; «Ricevuta oggi. Tot. 86€… Energia 24€»; «Io su 27€ ne pago 85€, una truffa…»; «Le spese accessorie sono troppo alte. Altro problema è che non esiste un reale libero mercato, le compagnie sono tutte unite in un cartello, infatti i prezzi si equiparano. Non esiste un modo x risparmiare. Ed è così su tutto»; «Cara Rita….io 45€ consumi l totale fattura 157. Ma c’era anche il canone Rai…..le risparmio quella del Gas. Costa tutto 3 volte tanto».

Che ne pensate? Rita Dalla Chiesa ha ragione a lamentarsi? Lasciate un commento!