Rita Dalla Chiesa: “Dolorosa la separazione con Frizzi. Se ne andò con un’altra”

Rita Dalla Chiesa e Fabrizio Frizzi, tra la metà degli anni 80 e la fine degli anni 90, formarono una delle coppie più famose e amate della televisione di allora.

I due, infatti, si conobbero quando condussero insieme Pane e marmellata, trasmissione per ragazzi che andava in onda su Rai2.

Fu in quel periodo che Rita e Fabrizio cominciarono una relazione, con tanto di matrimonio (il secondo per la figlia del generale Carlo Alberto) nel 1992.

I due, però, si separarono nel 1998, divorziando definitivamente nel 2002.

Sulla relazione, in un’intervista a Vero, è tornata la Dalla Chiesa, 70 anni compiuti il 31 agosto scorso: “La separazione con Fabrizio Frizzi è stata dolorosa. Lui se n’era andato con un’altra con cui la storia è durata poco. Ci ho messo un po’ a metabolizzare. Noi donne siamo così. Ho capito quali sono stati i miei sbagli. Sono stata responsabile anch’io. Quando c’è stato un grande amore, l’affetto rimane“.

Oggi il rapporto tra Rita e Fabrizio – recentemente colpito da un grave malore – è ottimo. Lui è sposato con Carlotta Mantovani, da cui ha avuto la figlia Stella, mentre Rita non ha un suo compagno.

La Dalla Chiesa, a Vero, ha parlato anche della passata relazione con l’architetto greco Akis Panakis e del rapporto con il giornalista polacco Tomasz Tomaszewski:

Oggi sono passionale negli affetti. Ho tante persone attorno ma nessuno mi fa battere il cuore al punto da stare insieme. La storia con Akis Panakis è finita da tempo. Ci vediamo ma mi ritengo libera. Con Tomasz Tomaszewski, non c’è una storia ma un grande affetto che ci lega. Quando viveva a Roma, ci vedevamo tutti i giorni, all’epoca convivevo con Fabrizio, per cui non poteva esserci niente, ma Fabrizio ha rischiato molto! Ci siamo visti dopo dieci anni e abbiamo parlato di tante cose“.