Rita Dalla Chiesa parla di Fabrizio Frizzi e commuove (e sorprende) Mara Venier

frizzi-dallachiesa-venier

Ieri, ospite di Domenica In, è stata la conduttrice Rita Dalla Chiesa che, durante l’intervista rilasciata a Mara Venier, ha parlato anche di Fabrizio Frizzi, sposato nel 1992 e con il quale divorziò nel 2002.

È stato il vero amore della mia vita, quello con la A maiuscola“, ha detto la giornalista che, però, ha anche aggiunto: “Mi arrabbio quando sento chiamare ancora questi come Dear. Fabrizio era una bellissima persona“.

La Dalla Chiesa, figlia primogenita del generale Carlo Alberto, ucciso dalla mafia nel settembre del 1982, ha anche fatto una rivelazione alla padrona casa del programma: “Avete lavorato tanto insieme, hai avuto modo di conoscerlo bene. Io all’epoca ero un po’ gelosa di te, perché sapevo che Fabrizio lavorava con una donna bella e solare come te“.

La Venier, dal canto suo, ha ribattuto così: “Eravamo solo molto amici, abbiamo pianto insieme per le rispettive pene d’amore“.

L’ex conduttrice di Forum ha poi raccontato che “c’è stato un momento in cui ho deciso di lasciarlo andare, non potevo oppormi alla sua felicità. Non l’ho mai perso, neanche come amico, è sempre stato una persona su cui appoggiarmi. Resto però dell’idea che si possono avere altre storie dopo, ma l’amore della vita, quello vero, è solo uno e questo lo sapevamo tutti“.

Rita Dalla Chiesa, 71 anni, ha anche detto che “La vita cambia, cara Mara. E io sto vivendo una vita che non è più come quella che vivevo prima, è una vita a imbuto. La mia vita aperta, si è chiusa lì. Adesso vivo una vita in cui lui c’è sempre perché lui c’è sempre“.

Infine, Rita ha anche parlato di Carlotta Mantovan: “è stata la donna che è sempre stata più sicura dell’amore che aveva per Fabrizio, e che tuttora ha per Fabrizio. E io non sono mai stata gelosa di lei, anzi sempre stata felicissima per loro“.