Robbie Williams: “La Sardegna è troppo cara anche per me”

Il cantante britannico ha suscitato molte reazioni dopo il suo pensiero sulla Sardegna.

Robbie Williams contro la Sardegna. Letto così sembra il titolo di un film peplum anni Cinquanta. Ma di fatto è così. L’artista è stato in Italia per cantare alla finale di X Factor e promuovere il suo disco di Natale.

Ma in queste ore a scaldare gli animi non è né la sua presenza né la sua voce spettacolare. Il cantante, infatti, ha sollevato qualche malumore – soprattutto italiano – dopo una frase che si è lasciato sfuggire.

«Che strano che avete in Italia un posto di mare dove gli italiani vanno poco perché è diventato troppo caro, la Sardegna… È cara anche per me». Ecco, questa è la frase incriminata che non va giù ai più.

Robbie Williams – scrive Tgcom24 – ha detto queste parole nel corso di un’intervista per Tim Radio. Ma come mai è finito a parlare dell’Italia? L’artista, nei giorni scorsi, era nel nostro Paese perché ospite d’onore della finale di X Factor e per presentare il suo ultimo album, dedicato interamente al Natale The Christmas Present. Così, per ringraziarci dell’ospitalità, si è scagliato contro la Sardegna.

LEGGI ANCHE: Chi è Elisabetta Muscarello: la moglie di Antonio Conte.

Ovviamente, si è aperto un durissimo dibattito. Da una parte c’è chi ha accolto positivamente le sue parole e le ha condivise pienamente. Dall’altra c’è chi non le ha minimante tollerate. Molti utenti, infatti, sui social si sono sbizzarriti. E per prima cosa hanno preso le difese della terra sarda, poi hanno giudicato non troppo veritiero il pensiero di Robbie. «Con tutti i soldi che guadagni vieni a dirci che non puoi stare in Sardegna? Ma finiscila di prenderci per il culo», scrive un utente. E un altro gli fa eco: «La Sardegna troppo cara per te? Non siamo tutti scemi e queste pseudo battute non fanno ridere nessuno».

Ecco, questa è l’aria che si respira sui social. Nessuno mette in discussione le doti canore del celebre artista. Qualcuno, però, fa notare l’uscita «poco carina», ma soprattutto «poco veritiera per uno che è abituato a lusso, sfarzo e a spostarsi con jet privati».

Ma c’è anche qualcun’altro che va a scavare nel passato dell’artista e tira fuori un ‘simpatico’ retroscena. Nel 2015, infatti, il cantante si è esibito in un live nell’esclusiva Cala di Volpe. «Quindi il concerto in Costa Smeralda, pagato a suon di milioni, era un lavoretto stagionale per pagarsi la vacanza?», ha commentato subito un utente su Twitter. Come ricorda Tgcom24, infatti, dopo quella performance davvero improponibile – 2.500 euro a biglietto per 800 spettatori – Robbie Williams è tornato in Sardegna nel 2017. Frasi e incoerenze da vip. Ma a Robbie si perdona tutto.

LEGGI ANCHE: Ricky Martin papà per la quarta volta.