Roberto Fico: “Il mio mandato è positivo”

Roberto-Fico

Il mandato esplorativo che mi ha affidato il presidente della Repubblica ha avuto esito positivo“.

Queste le parole del presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, dopo aver riferito a Sergio Mattarella l’esito dei colloqui avuti con le delegazioni del Movimento Cinque Stelle e del Partito Democratico.

“Il dialogo tra il M5S e il PD è un dialogo avviato – ha raccontato Fico – E in questi giorni ci sarà anche un dialogo interno nel M5S e nel PD“.

Aspettiamo anche la direzione del PD – ha aggiunto – Penso sia importante, ragionevole e responsabile rimanere sui temi e sui programmi, è quello che chiedono i cittadini“.

LE PAROLE DI DI MAIO

Abbiamo il 32%, non siamo autonomi e stiamo cercando di portare un buon contratto al rialzo, non al ribasso, che possa risollevare i problemi degli italiani“, ha detto il leader pentastellato al termine delle consultazioni con Fico.

 Di Maio, che non ha negato le “battaglie storiche del passato” con il Partito Democratico, chiede tuttavia uno “sforzo” ai possibili alleati di governo, sottolineando l’esistenza di “un’opportunità“.
Se si riescono a fare le cose bene, altrimenti si torna al voto“, ha avvertito Di Maio, sperando che “prevalga il buon senso”.

LE PAROLE DI MARTINA

Prima delle parole di Matteo Di Maio, ci sono state quelle di Maurizio Martina, segretario reggente del PD: “Riconosciamo i passi avanti importanti, con la chiusura del confronto di M5S con il centrodestra e la Lega, ma non nascondiamo le difficoltà e le differenze che animano il confronto tra noi“.

Comunque, sarà la direzione nazionale del PD, il prossimo 3 maggio, a decidere se accettare o meno un confronto costruttivo con il Movimento Cinque Stelle.