Rocco Siffredi: focolaio di Coronavirus in famiglia

A rivelarlo è stato il sito Dagospia.

Rocco Siffredi è positivo al Coronavirus. L’attore, simbolo del cinema hot in Italia, ha ricevuto due premi nella giornata di martedì 27 ottobre. A rivelare la sua positività è stato il sito Dagospia, che ha parlato di un vero e proprio focolaio in famiglia: sarebbero infatti positivi anche Rosa Caracciolo, consorte dell’attore, i due figli, l’autista e la donna di servizio.

Siffredi si trova a Budapest

A quanto pare, Rocco Siffredi si troverebbe a Budapest. La scorsa settimana, il celebre attore ha passato diversi giorni a Roma per occuparsi della stesura della sceneggiatura della serie televisiva dedicata alla sua vita e carriera.

LEGGI ANCHE: Budapest inaugura una statua dedicata a Bud Spencer

Ad oggi, non si ha nessuna notizia in merito alle sue condizioni di salute. In merito all’emergenza, Siffredi si era espresso nei mesi scorsi, in pieno lockdown, dicendosi sorpreso per il mancato stop dell’industria cinematografica del porno.

Rocco Siffredi ha fatto presente che, nel corso dei mesi che hanno visto tantissimi Paesi scegliere il confinamento e le restrizioni sociali per contenere il contagio da Coronavirus, i set sono andati avanti sia a Budapest, sia a Praga sia a Parigi. Ai tempi, Siffredi dichiarò di aver smesso di girare all’inizio dell’emergenza nei primi mesi del 2020.

LEGGI ANCHE: Rocco Siffredi sulla moglie: giravo le scene davanti a lei