“Rockit”, il sogno di tutte le mamme: addormenta i neonati nel passeggino

L’incubo di tutte le mamme? Quando i loro pargoli, dopo ore e ore di ninna-nanna, non si addormentano.

Il nuovo gadget lanciato al Baby Show di Londra promette un po’ di sollievo a mamme e papà alle prese con i bimbi che non dormono: una sorta di piccolo “motorino” a forma di razzo che, applicato a carrozzine e passeggini, li scuote dolcemente favorendo l’addormentamento dei piccoli.

Alimentato a batteria, Rockit sta per essere lanciato sul mercato britannico: costa 39 sterline (attorno ai 50 euro) e i suoi ideatori promettono: “Bastano cinque minuti e il bimbo dormirà come un angioletto”. Un’idea fantastica che potrebbe presto arrivare anche in Italia, assecondando il desiderio dei genitori.

Addio anche al mal di schiena, per chi li addormenta cullandoli tra le braccia.

Una svolta epocale dopo la recente invenzione dello Smartnanny, nel 2015. Una culla intelligente che, secondo i produttori, che hanno presentato il loro lavoro sul sito di crowfounding Kickstarter, riuscirebbe al simulare il lavoro di una vera tata aiutando le famiglie in tutto il mondo.

Secondo la scheda presente su Kickstarter, una percentuale che va dal 16 al 29% dei neonati soffrirebbe di pianto eccessivo e, secondo un sondaggio da loro svolto, una madre su tre vorrebbe essere dotata di uno strumento come una culla che possa far dondolare il bambino automaticamente ogniqualvolta questi piange per farlo acquietare o riaddormentare.