Roma, cane veglia per ore sul corpo dell’amico investito

Ancora una grande lezione di sensibilità da parte dei nostri amici a quattro zampe. Questa volta siamo in Italia, nella Capitale.

Lui è un meticcio. Per ore ha tenuto bloccata la Tuscolana. Ha vegliato sul corpo esanime di un altro cagnolino.

I due, a quanto pare, erano soliti passare molto tempo insieme scorrazzando per le strade romane. E forse proprio durante una delle loro scorribande in città qualcuno (probabilmente un pirata della strada che non si è neanche fermato a prestare soccorso) ha investito il suo compagno di giochi.

Il meticcio non ha abbandonato l’amico. Per ore è rimasto accanto a quel corpicino esanime, a vegliare su di lui, ad aspettare che qualcuno se ne prendesse cura.

Il traffico si è paralizzato per diverse ore, e alcuni automobilisti hanno immortalato questo commovente gesto di amicizia profonda e postato gli scatti sui social soprattutto per cercare qualcuno che si prendesse cura del meticcio ed evitasse che finisse in un canile.

Fortunatamente il cane ha un padrone che è subito accorso sul luogo dell’incidente, mentre il cucciolo ucciso è stato prelevato dagli addetti di una clinica veterinaria.