Scoperto pianeta con dimensioni e clima simile alla Terra

“Ross 128 b” è il nome che gli scienziati hanno deciso di dare al nuovo esopianeta, “vicino di casa” della Terra.

A soli 11 anni luce da noi, di dimensioni analoghe a quelle della Terra e con un clima temperato che potenzialmente potrebbe dunque sostenere la vita, ecco l’ultima scoperta astronomica.

La stella è chiamata anche Proxima Virginis perché è la più vicina di quelle che formano la costellazione della Vergine) ed orbita attorno a una piccola stella nana rossa, Ross 128.

La sensazionale scoperta è stata fatta da un gruppo di astronomi dell’Université Grenoble Alpes e dell’Università di Ginevra che lo descrivono su “Astronomy & Astrophysics”.

Ross 128b è il pianeta dal clima temperato più vicino a noi dopo Proxima b, ma rispetto a questo ha maggiori probabilità di sostenere la vita. La stella di Proxima b, Proxima Centauri, è anch’essa una nana rossa, ma va incontro a periodici brillamenti capaci di inondare il pianeta di raggi X e ultravioletti di tale intensità da distruggere qualunque forma di vita.

Sulla base dei dati disponibili i ricercatori hanno potuto calcolare che, non tenendo conto di possibili fonti di calore interno e dell’eventuale effetto serra dovuto all’atmosfera, le temperature del pianeta dovrebbero oscillare fra i -60 e +20 °C. Uno sbalzo termico da choc.