Ruba un’ambulanza e si lancia sui pedoni / Cos’è successo in Norvegia

Paura a Torshow (Oslo). Feriti anche due gemelli di sette mesi.

Momenti di paura a Torshow (Oslo), in Norvegia. Oggi pomeriggio un uomo armato di 32 anni si è impadronito di un’ambulanza e si è diretto contro la folla, ferendo alcune persone, tra cui una coppia di anziani e una donna con due bambini nel passeggino.

La Polizia ha aperto il fuoco contro il mezzo e ha arrestato l’uomo che aveva con sé un fucile da caccia. Poi è stata fermata anche una donna che avrebbe aiutato l’uomo a rubare l’ambulanza.

Secondo la Polizia, i fatti non sarebbero associati al terrorismo.

La televisione di Stato norvegese Nrk ha riferito che all’interno dell’ambulanza sono stati rinvenuti una mitragliatrice Uzi e droga.

Il sito Nordic news, invece, ha citato una persona che conosce il fermato e ha smentito i legami del 32enne con gli ambienti di estrema destra, su cui stanno indagando le autorità.

Stando alle prime indagini, infatti, l’uomo fermato è un ex funzionario di polizia e gli investigatori stanno accertando i suoi legami con un gruppo neonazista: Movimento di resistenza nordica. L’uomo, però, non sarebbe un membro del gruppo ma legato alle attività di propaganda.

Il 32enne dovrà rispndere di tentato omicidio, mentre la donna fermata è accusata di possesso di un’arma da fuoco.

L’uomo è stato più volte condannato per reati che vannod alle minacce alle rapine. Nel 2017 si barricò in un’abitazione al termine di un inseguimento dopo che non si era fermato a uno stop per un controllo e fu imprigionato per un mese.

Tra i feriti c’è anche una coppia di gemellini di sette mesi che sono stati ricoverati in ospedale insieme alla madre e hanno riportato fortunatamente solo ferite lievi, così come una coppia di anziani.

Leggi anche: Cile nel caos, cosa sta succedendo.

Da SaluteLab: Perché gli uomini ascoltano solo la metà delle cose che dicono le donne?