Ruggero Freddi, dal cinema hard alla cattedra di Matematica

Non chiamatemi professore, sono solo un dottore che ha vinto un bando per una codocenza”. E’ spiazzante l’umiltà con cui Ruggero Freddi parla della sua nuova avventura come docente universitario.

Molti lo conoscono come Carlo Masi, modello e attore di film hard. Oggi, invece, è semplicemente Ruggero e da alcuni giorni indossa giacca e cravatta per andare dai suoi studenti.

Pubblicato da Ruggero Freddi su Lunedì 2 ottobre 2017

 

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=363736717416970&set=pb.100013419347053.-2207520000.1509124722.&type=3&theater

“È stata una bella carriera quella nel porno – ha dichiarato telefonicamente a Cronaca Social – ma ad un certo punto ho sentito il bisogno di cambiare, anche a causa di dissapori e malcontenti generali (con la casa di produzione, ndr). Ho pensato ‘sono ancora giovane e posso investire nella formazione’”.

E così, dismessi i panni di Carlo Masi, Ruggero Freddi torna all’Università. Alla laurea in Ingegneria Informatica conseguita prima di entrare nel mondo dello spettacolo, aggiunge una seconda in Matematica. Poi consegue un dottorato di ricerca in Analisi Matematica con tanto di borsa di studio, infine vince un bando di 40 ore per una codocenza in Matematica all’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma.

Insomma, qui non ci sono solo muscoli, ma anche tanto cervello. E una buona dose di ironia come si evince dai racconti delle sue giornate all’Università sulla sua pagina facebook.

Ironia che porta anche a lezione. “Mi piace fare battute durante le spiegazioni per rendere più disteso il clima e accorciare un po’ le distanze con gli studenti, anche se ci tengo che i ruoli vengano sempre rispettati”. E lo hanno capito subito anche i suoi studenti: “Nessuno mi ha mai fatto domande sul mio passato, ma se lo facessero io glisserei perché quello non è il luogo adatto dove fare certe conversazioni”.

Un passato che Ruggero non rinnega, ma che ormai è un capitolo chiuso: “Tornare al porno? No, ormai sono vecchio, ho 41 anni. Carlo Masi ero prima, ora sono Ruggero Freddi”.