Sacchetti da casa? Il Ministero della Salute: “Sì, ma si usano una sola volta”

No alla possibilità di riutilizzare i sacchetti per la spesa di frutta e verdura.

Il motivo?

Sussiste un rischio di eventuali contaminazione ma “non siamo contrari al fatto che il cittadino possa portare i sacchetti da casa, a patto che siano monouso e idonei per gli alimenti”.

Così il Ministero dello Salute.

La posizione è stata spiegata dal segretario generale del dicastero, Giuseppe Ruocco.

Il titolare dell’esercizio commerciale – ha affermato Ruocco – avrebbe la facoltà di controllare l’idoneità della busta“.

Intanto, la polemica sui social continua e c’è chi ingegna modi per evitare di pagare i sacchetti, come quella di etichettare i frutti singolarmente.

Su Twitter, però, l’utente Enrico scrive: “E niente… anche se non prendi i sacchetti biodegradabili perché compri 1 pezzo unico, te lo fanno pagare”.

E, come dimostrazione, pubblica lo scontrino: