Salmonella nel pepe nero macinato: il Ministero della salute lancia l’allerta

Il Ministero della Salute ha pubblicato oggi – mercoledì 13 dicembre – il richiamo di un lotto di pepe nero macinato ‘Cucina e Sapori’ prodotto da VERKA SAS, un’azienda di Verona con sede dello stabilimento in via Archimede, 18 Negar loc. Arbizzano, per la presenza di salmonella spp nel prodotto.

Il pepe nero bollato dal provvedimento riguarda quello riconoscibile dal numero di lotto EU 17823 venduto nella confezione da 35 gr circa con scadenza minima del 10.10.2020 e commercializzato dal Consorzio DIAS.

Il prodotto è da riportare al punto vendita per motivi di sicurezza alimentare.

Giovanni D’Agata, presidente dello ‘Sportello dei Diritti’, non esclude che l’ingerimento del prodotto possa provocare un pericolo per la salute, e mette perciò in guardia la popolazione.

I batteri, infatti, appartenenti a questo genere sono responsabili della salmonellosi, una delle più frequenti malattie a trasmissione alimentare.

L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute nella sezione ‘Avvisi di sicurezza‘.