Salvini ad Atreju 2019: “Scommetto un euro che questo governo non arriva fino alla fine”

Le parole del leader della Lega alla festa nazionale di Fratelli d’Italia.

Matteo Salvini ha partecipato ad Atreju 2019, la festa nazionale di Fratelli d’Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni.

Il leghista ha affermato di avere letto “che questa senatrice eletta col centrodestra, Conzotti o Conzatti, come si chiama…è già passata con Renzi. A me queste persone provocano disgusto. Democratico e atlantista ma ae fanno schifo. C’è il vincolo di mandato e bisognerà metterci mano. Se non è la tua coscienza deve essere la legge a impedirti di farlo“.

L’ex vicepremier, poi, rispondendo al direttore della Corriera della Sera, Luciano Fontana, sulla durata del governo ‘giallorosso’, ha detto: “È chiaro che il potere e le poltrone sono un collante fortissimo, però questi non vanno d’accordo su nulla. Se avessi un euro da scommettere, scommetterei che non vanno fino alla fine. Spero che il popolo italiano si faccia sentire“.

Sulle elezioni regionale, invece, Salvini ha dichiarato che “si parte dalla coalizione che governa bene in tante regioni italiane e l’obiettivo è coinvolgere qualcuno che non è ancora coinvolto. La squadra che vincerà alle regionali è sotto questo tendone e anche fuori“.

Infine, sul prossimo Presidente della Repubblica, il leghista ha chiarito di non avere proposto il Quirinale a Silvio Berlusconi e spera che non nel 2022 ma nel 2029 possano sceglierlo gli italiani attraverso una riforma costituzionale.