Salvini dopo il malore: “Il fegato si è ingrossato ieri sera con Renzi”

Le parole del leghista a Corciano, in Umbria.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Sono disubbidiente. Mi si è detto di riposare uno o due giorni, ma mi riposerò dopo il 27 ottobre perché l’Umbria ha bisogno di cambiare“.

Così Matteo Salvini, arrivato a Corciano, in provincia di Perugia, per un comizio in vista delle elezioni regionali, dopo essere stato dimesso dall’ospedale di Gorizia, dove era stato ricoverato per un lieve malore.

Il fegato si è ingrossato ieri sera – ha aggiunto riferendosi al confronto avuto con Matteo Renzi a Porta a PortaSi potevano fare due cose: insultare per un’ora come ha fatto lui o non parlare a lui, perché non ne vale la pena, ma parlare agli italiani spiegando la nostra idea di Italia. Cosa vuoi dire a uno che dice che era bella la legge Fornero?“.

Cambiando argomento, il leghista ha affrontato il tema dell’immigrazione: “Se riapri i porti, più ne partono e più ne muoiono. Al governo c’è qualcuno che ha le mani sporche di sangue. Si fingono buoni, in realtà sono complici di ciò che sta accadendo“.

Infine, rimarcando il sostegno alla candidata presidente Donatella Tesei, Salvini ha detto: “Aspetto le elezioni regionali in Umbria come non ho mai fatto. Nemmeno come quelle a Milano. Le aspetto come l’Inter aspetta di vincere la Champions… Sono fatti storici, si verificano ogni 50 anni“.

IL GIUDIZIO DEL SINDACO DI MILANO

Giuseppe Sala, sindaco di Milano, intervenuto a L’Assedio su Canale Nove, parlando del confronto fra Renzi e Salvini, ha detto: “Sono preoccupato. Se la politica è quella vado a pescare. Troppi attacchi personali, si è parlato di vino, alcol. Non mi è piaciuto che i temi sono sempre gli stessi, l’ambiente è stato solo sfiorato. Mi viene il dubbio se essere un buon politico capace e disponibile non funzioni. Perché hanno fatto questo confronto? Perché Renzi sta cercando di dire siamo noi i due protagonisti. Se ci può essere un vincitore comunque è stato Matteo Renzi. Salvini ha detto che le Olimpiadi di Milano-Cortina sono una vittoria della Lega? Adesso è tutto cinema, conterà il risultato, per il resto a me non scuote nulla“.

Da SaluteLab: Sta per partorire alla stazione ma i poliziotti l’assistono.