Sanremo 2018, ad aprire il Festival sarà Fiorello

Dal 6 al 10 febbraio ci sarà la 68esima edizione del Festival di Sanremo che, quest’anno, sarà condotta da Claudio Baglioni – che è anche il direttore artistico – e dalla coppia inedita Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

Ad aprire la kermesse sarà Fiorello.

Lo ha annunciato lo stesso showman siciliano in radio, durante il suo programma Il Rosario della Sera, in onda su Radio Deejay ogni giorno alle 19.

A volere Fiorello è stato il cantautore romano.

Circa dieci giorni fa Claudio Baglioni mi ha mandato un messaggio, un sms così bello e poetico che se il posto è ancora libero io vado. E glielo voglio dire in diretta“, ha raccontato l’artista 57enne.

Fiorello, infatti, ha chiamato al telefono Claudio Baglioni e gli ha detto: “Mi hai mandato un messaggio bellissimo per invitarmi al Festival e io ti ho detto che sono un tipo ansioso, che non ce la faccio e quelle menate lì che faccio sempre io. Ma in questi giorni ci ho pensato e mi sono detto: perché no?“.

E così ha replicato il direttore artistico del Festival: “Ma veramente? Che notizia bella è questa. Prendete le vivande migliori per il figliol prodigo, ci siano 20 anni di feste“.

Tra Fiorello e Baglioni, poi, c’è stata una simpatica trattativa sull’orario:

Per me le 22.30 è troppo tardi, io dormo già a quell’ora. Posso venire all’inizio, così faccio lo scaldapubblico: su le mani, giù le mani“, ha detto il siciliano a Baglioni.

Per Fiorello si tratta della terza volta a Sanremo: la prima, nel 1995, come concorrente con la canzone Finalmente Tu e poi, nel 2001, come ospite, nell’edizione condotta da Raffaella Carrà.