Sanremo 2018, Iva Zanicchi: “Ospite? Devi essere un po’ di sinistra”

Dal 6 al 10 febbraio ci sarà la 68esima edizione del Festival di Sanremo che, quest’anno, sarà condotta da Claudio Baglioni – che è anche il direttore artistico – e dalla coppia inedita Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

Dopo la polemica innescata dai Jalisse, da segnalare un altro sfogo autorevole contro le selezioni sanremesi.

Iva Zanicchi – vincitrice di 3 edizioni del Festival (1967, 1969 e 1974) – ai microfoni di Un Giorno da Pecora, ha annunciato che non è stata chiamata come ospite e punta a partecipare come concorrente all’edizione del 2019.

No, ma che ospite. Non ho questa presunzione – ha detto la cantante 78enne – Per essere ospite a Sanremo bisogna essere un po’ di sinistra, io non lo sono e non sarò mai ospite. Vado come concorrente“.

Ho una canzone bellissima – ha aggiunto – Se ci va la Vanoni… io sono nata a Sanremo, lì ho avuto dei grandi successi e sono riconoscente a questa manifestazione“.

In pratica, la Zanicchi vorrebbe partecipare alla prossima edizione, a 50 anni esatti dalla celebre Zingara.