Sanremo 2018: ecco le novità volute da Claudio Baglioni

Vento di cambiamento per il Festival di Sanremo.

Claudio Baglioni, direttore artistico e conduttore della kermesse numero 68, ha anticipato al TG1 di ieri sera importanti novità nel ‘suo’ Sanremo.

Intervistato da Vincenzo Mollica, il cantautore ha anticipato un importante cambiamento nel regolamento della gara fra i cantanti.

L’eliminazione è stata eliminata. Non ci sarà quella pratica del dover mandare a casa qualcuno. Chiunque dei partecipanti al festival lo inizierà e lo finirà. Ci sarà comunque un concorso, come a un festival del cinema”. Dunque, tutti i cantanti saranno in gara fino all’ultima sera.

Non solo. Contrariamente a quanto accaduto fino all’anno scorso, non ci sarà più la puntata dedicata alle cover. Verrà sostituita da una serata in cui i big riproporranno il loro brano in gara, ma cantato in coppia con un altro artista. Un po’ come accadeva negli anni sessanta e come successe nel 1990 durante l’edizione targata Dorelli-Carlucci.

Infine, altra novità, le canzoni non potranno durare più di 4 minuti.

Intanto, non si sa ancora chi affiancherà Claudio Baglioni nella conduzione del Festival che andrà in onda dal 6 al 10 febbraio.

Non manca, ovviamente, il toto nomi che vede in pole position l’ex Miss Italia e ora attrice Miriam Leone, seguita da Ilaria D’amico, Sabrina Ferilli, Anna Valle e Martina Colombari.

Tutte donne italiane.