Sanremo 2018: Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino alla conduzione

È fatta. I conduttori (finalmente) ci sono. L’edizione 2018 del Festival di Sanremo prende forma. Dopo quelli dei big, ecco che arrivano i nomi dei presentatori che avranno il compito di traghettare gli spettatori lungo le 5 serate di musica il prossimo febbraio.

Accanto a Claudio Baglioni, che sappiamo essere anche il direttore artistico di questa edizione, ci sarà Michelle Hunziker. La showgirl di origini svizzere ha firmato un contratto da 400mila euro. Una cifra che sta già scatenando polemiche da parte degli abbonati Rai me che, come riporta ‘Il Giornale’, è di gran lunga inferiore al cachet percepito (secondo diversi rumors) per il suo debutto sul palco dell’Ariston accanto a Pippo Baudo nel 2007: un milione di euro.

In queste ore, inoltre, è spuntato il nome del terzo conduttore. È l’attore Pierfrancesco Favino. Per lui si tratta di una ‘prima volta’ e per questo gli occhi saranno tutti puntati su di lui. Anche perché sembrerebbe che Claudio Baglioni abbia dichiarato di volersi ritagliare pochi spazi nella conduzione. Dunque, ampio spazio alla Hunziker e a Favino.

Resta qualche incognita sul ‘Dopofestival’. La sua conduzione dovrebbe essere affidata al pianista Stefano Bollani che ha alle spalle un buon consenso di pubblico grazie all’esperienza delle due stagioni di ‘Sostiene Bollani’ e del più recente ‘L’importante è avere un piano’.

Ne sapremo di più nelle prossime ore.