Sanremo 2019, Salvini critica Mahmood su Twitter e il vincitore risponde così

mahmood

Mahmood ha vinto la 69esima edizione del Festival di Sanremo e, come accade quasi ogni anno, ci sono contenti e scontenti.

Uno dei primi a sottolineare la propria disapprovazione sui social media è stato Matteo Salvini. Il vicepremier, infatti, su Twitter ha scritto: “#Mahmood… mah… La canzone italiana più bella?!? Io avrei scelto #Ultimo, voi che dite?“.

Il vincitore – che di nome fa Alessandro ed è nato Milano da madre italiana e padre egiziano – in conferenza stampa ha risposto così a chi gli ha chiesto un parere sul tweet del leader della Lega: “Io sono italiano, nato e cresciuto a Milano. Non mi sento tirato in causa. Nel brano ho messo una frase araba che è un ricordo della mia infanzia, ma sono italiano al 100 per cento“.

La canzone con cui Mahmood ha vinto il Festival, Soldi, è stata scritta dal rapper insieme a Dardust e Charlie Charles.

Mahmood, nato a Milano nel 1992, ha cominciato a farsi notare nel 2012 grazie alla sua partecipazione a X Factor (ha gareggiato nella categoria Under Uomini, capitanata da Simona Ventura, ed è stato eliminato alla terza puntata).

Quattro anni dopo l’artista era tra le Nuove Proposte del Festival, classificandosi al quarto posto.

Nel settembre 2018 è uscito Gioventù bruciata, il suo primo EP.

Mahmood è anche autore: ha firmato i testi di Nero Bali di Elodie, Hola (I Say) di Marco Mengoni e Tom Walker e Luna, brano in cui duetta con Fabri Fibra.

Grazie al successo al Festival di Sanremo, Mahmood rappresenterà l’Italia al prossimo Eurofestival che si svolgerà in primavera in Israele.