Sanremo 2019, Ultimo non si presenta a Domenica In e attacca sui social i giornalisti

ultimo

Ultimo continua a far parlare di sé, dopo lo scontro con i giornalisti in sala stampa dopo la conquista del secondo posto al Festival di Sanremo.

Il cantante, infatti, non si è presentato a Domenica In per la consueta puntata del giorno dopo (e lo stesso ha fatto Loredana Bertè).

Mara Venier, comunque, ha preso le difese del ragazzo: “Come il pubblico anche io mi aspettavo la vittoria di Ultimo o Loredana Bertè. Non è da condannare il fatto che ci sia rimasto male. Ad ogni modo gli auguro un buon rientro e una grande fortuna per la sua carriera“, aggiungendo che “dietro il Festival di Sanremo c’è davvero tanta tensione. Siamo ragazzi, uno scivolone ogni tanto ci può stare. Può capitare“.

Tra l’altro Ultimo – pseudonimo di Niccolò Moriconi – su Instagram è tornato sul diverbio con i giornalisti ma ha anche attaccato il meccanismo del voto che ha stravolto il televoto, dando la vittoria a Mahmood: “Il discorso che faccio è molto semplice, la mia incazzatura è molto semplice. Io mi chiedo come sia possibile che il Festival di Sanremo dia l’opportunità di televotare da casa, quindi di spendere dei soldi, la gente vota da casa, spendendo dei soldi… Si riesce ad arrivare a un televoto del 46%, noi siamo riusciti ad arrivare al 46,5% del televoto, un altro artista arriva al 14… ecco, questa differenza, di più del 30%, viene completamente ribaltata dal giudizio di giornalisti, gli stessi che quando annunciano sul palco che Il Volo è arrivato terzo esultano come se stessero allo stadio gridando ‘Mer..! Pezzi di mer..’, gli stessi che mentre parlo io gridano ‘Stronz…! Deficiente! Vai a casa! Imbecille! Cogl…!’“.

Per Ultimo: “mi viene da pensare che non è il Festival scelto dal popolo, questo è un Festival scelto dai giornalisti“.