Sanremo 2020: Amadeus e Fiorello alla conduzione

La conferma è arrivata dallo stesso Amadeus che ha parlato anche di come sceglierà i brani.

Fiorello e Amadeus

Habemus presentatore di Sanremo. È ufficiale: il prossimo febbraio sul palco dell’Ariston ci sarà Amadeus. Ma a quanto pare non sarà solo. Accanto a lui dovrebbe esserci un altro nome amatissimo dal pubblico italiano: Fiorello. A confermarlo è stato lo stesso Amadeus dalle colonne di ‘Tv Blog’.

Ho detto a suo tempo a Fiorello – ha dichiarato – se faccio una volta nella vita Sanremo, non puoi dirmi di no. Lui per me è come se fosse un fratello. Io so che lui ci sarà e sarà libero di esserci come e quanto vuole. La sua imprevedibilità è la sua forza, è stato molto carino con me, mi ha mandato subito un messaggio dopo la mia nomina”.

Quindi non è dato ancora sapere se Fiorello sarà o meno una presenza fissa del Festival. Ecco, invece, cosa ha detto Amadeus in merito ai cantanti che si esibiranno sul palco.

Ascolterò le canzoni – ha spiegato – e poi magari ci saranno dei cantanti che hanno partecipato ad ‘Ora o mai Più’ che presenteranno dei brani e che poi faranno parte del cast di Sanremo 2020. Me lo auguro che ci siano dei pezzi forti, perché sarebbe bello che qualcuno, proprio nello spirito del format di ‘Ora o mai Più’, potesse essere fra i protagonisti del Festival. Il programma tornerà, però per ora non l’ho ancora affrontato con Teresa (la direttrice di Rai Uno, ndr). So che la direttrice l’ha confermato, ma onestamente per ora non ne abbiamo ancora parlato, per ora ci siamo fermati a Sanremo. Non saprei dirti ora quando ci sarà, e cioè se sarà a febbraio, marzo, aprile o maggio”.

Nessuna news sulla presenza femminile della kermesse, anche se circolano alcuni nomi. I più accreditati al momento sono quelli di Caterina Balivo, Diletta Leotta e Lorella Cuccarini.

Leggi anche: Mahmood: età, carriera, vita privata, amore.