Sanremo 2020, Diletta Leotta rifatta? Il fratello chirurgo smentisce tutti

Il monologo di Diletta Leotta, a Sanremo 2020, ha suscitato qualche perplessità

Diletta Leotta e Mirko Manola
Diletta Leotta e il fratellastro Mirko Manola

A Sanremo 2020, Diletta Leotta – la conduttrice sportiva di origini siciliane – ha fatto un monologo sulla bellezza, chiamando in ballo la nonna ultraottantenne ancora bellissima. Il web però non ci sta e dice la sua. Quello che stona, secondo i commenti lasciati sui social, è che a parlare di bellezza siaproprio una donna, di 28 anni, che avrebbe scelto di ricorrere alla chirurgia estetica. A smentire le ‘accuse’, però, ci pensa il fratello Mirko Manola, professione chirurgo.

Diletta Leotta
Diletta Leotta a Sanremo 2020

LEGGI ANCHE: Festival di Sanremo 2020, boom di ascolti per Amadeus: share più alto dal 2005

La prima serata del festival della canzone italiana ha regalato moltissime emozioni. Protagonista indiscussa è stata la giornalista Rula Jebreal che ha scelto di parlare in merito alla violenza sulle donne per mandare un forte messaggio di cambiamento. Ha scelto questo tema a lei vicino, perché ha perso la mamma prematuramente a causa di un suicidio. La donna infatti non è riuscita a sopportare il dolore e il peso dello stupro subito.

Anche Diletta Leotta ha parlato a lungo, e il tema che ha scelto si è basato sul concetto di bellezza, vista come una fortuna e non un merito e non sempre facile da gestire. Molti allora hanno risposto accusandola di essere rifatta e di apparire così bella per questa ragione. Il fratello però, in un’intervista di qualche tempo fa a Gente, in qualità di esperto in materia, aveva smentito le insinuazioni sul fisico della conduttrice.

«La bellezza capita, non è un merito. Sarei ipocrita se dicessi che il mio aspetto è secondario. Mia nonna Elena me lo diceva sempre: ‘La bellezza è un peso che con il tempo ti fa inciampare se non la sai portare’»: ha detto Diletta Leotta durante il suo monologo.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, Amadeus ha difeso il suo Festival

Il pubblico, soprattutto sui social, non è d’accordo. In molti hanno definito la sua una ‘bellezza rifatta’. Mirko Manola, il suo fratellastro, famoso chirurgo estetico, però ha detto la sua. Ha assicurato che non c’è nessun trucco legato all’aspetto esteriore della Leotta.

Tra i tanti pareri, è arrivato quello di Monica Leoffredi, conduttrice televisiva e giornalista, su Twitter: «Con tutto il rispetto per ma che la Bellezza come valore debba essere rappresentata da una che a 28 anni si è rifatta tutta, non mi sembra il massimo».

LEGGI ANCHE: Dormire 4 ore a notte: perché alcune persone ci riescono?