Sanremo 2020, Marco Masini: cosa sappiamo della sua vita privata?

L’unica storia nota del cantante è quella con la ex corteggiatrice di U&D Aurora Nardozzi.

marco masini vita privata

In gara a Sanremo con il brano Il Confronto, Marco Masini festeggia quest’anno i 30 anni di carriera. Con all’attivo oltre 10 album e una vittoria all’Ariston – nel 2004 con il brano L’Uomo Volante – Masini ha sempre tenuto la sua vita privata lontana dai riflettori mediatici. Vediamo assieme cosa si sa in merito.

Marco Masini: la compagna ex corteggiatrice di Uomini & Donne

Marco Masini è stato legato fino al 2013 ad Aurora Nardozzi, ex corteggiatrice di Uomini & Donne (è arrivata nel salotto di Maria De Filippi per corteggiare Jack Vanore) ed ex Miss Maglietta Bagnata. I due hanno vissuto un’intensa storia durata dal 2011 al 2013.

Ai tempi della rottura, Masini svelò i motivi nel corso di un’intervista al tabloid Visto parlando di incompatibilità caratteriale e affermando di non credere nell’amore eterno. Masini, sempre durante l’intervista a Visto, ha sottolineato come, andando avanti con l’età, subentri sempre di più la paura di restare soli.

La Nardozzi, dal canto suo, durante la storia aveva parlato del cantante – 21 anni più vecchio di lei – descrivendolo con termini a dir poco positivi e dicendo che era “meglio di un tronista”. La storia con la Nardozzi – che è stata coinvolta diversi anni fa in un tragico tentativo di violenza sul Lungarno Santa Rosa di Firenze – è l’unica nota mediaticamente.

marco masini aurora nardozzi

LEGGI ANCHE: Elodie: età, vita privata, Sanremo 2020, Instagram

Il desiderio di un figlio

Marco Masini ha raccontato di un uomo ormai non giovanissimo che desidera un figlio nel brano L’Uomo Volante. A seguito dell’uscita di questa canzone, hanno iniziato a rincorrersi diverse domande relative al suo rapporto con la paternità mai arrivata.

Il cantante fiorentino, che con il 2020 festeggia le nove presenze sul palco del Festival di Sanremo, ha parlato di questo delicatissimo tema durante un’intervista a Diva & Donna, dichiarando quanto segue:

«Un figlio anche a 40 anni era un desiderio legittimo. Un figlio offre un confronto con noi stessi con quel che siamo e con quello che vogliamo diventare. Se non arriva, soprattutto perché bisogna essere in due, non cerco di inventarmi nulla».