Sanremo 2020, Novak Djokovic sul palco con Fiorello e Amadeus

Divertente gag con il numero uno del tennis mondiale sul palco dell’Ariston.

Sul palco dell’Ariston c’è stata una divertente gag tra Amadeus, Fiorello e il numero uno del tennis mondiale Novak Djokovic, amico dello showman siciliano.

Fiorello, presentando il campione serbo, seduto in seconda fila, accompagnato dalla moglie Jelena, ha detto: «Questa racchetta appartiene a Novak Djokovic, il numero uno del mondo».

Una volta salito sul palco, parlando un ottimo italiano, Djokovic ha detto: «Sono tornato ieri dall’Australian Open (dove ha vinto, n.d.r.). Sono molto felice di essere qui». Poi si è cimentato in Terra Promessa, il famoso brano di Eros Ramazzotti, cantante preferito del tennista. Tra l’altro quella canzone vinse il Festival nel 1984 tra le Nuove Proposte.

Djokovic e Fiorello hanno fatto anche gli auguri a Fabio Fognini e Flavia Pennetta, entrambi tennisti, che da poco più di un mese sono diventati genitori di nuovo.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, lo stilista che veste Amadeus.

Djokovic, 32 anni, ha anche svelato di conoscere Sanremo, perché ci ha giocato alcuni tornei quando era under 12 e under 14.

Fiorello e il campione hanno improvvisato una partita sul palco con Amadeus nel ruolo di raccattapalle. Simpatica una delle battute dello showman siciliano che, rivolgendosi a Djokovic, ha detto: «Prendi Amadeus come ufficio stampa, la tua carriera dura tre giorni», ha scherzato Fiorello.

La notizia di Djokovic al Festival di Sanremo è stata annunciata nel primo pomeriggio di oggi quando è stato avvistato in città.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, standing ovation per Rita Pavone.