Sanremo 2020, Stefano De Martino non ci sarà: “Vi spiego perché”

Il conduttore televisivo ha svelato il motivo per cui ha detto no ad Amadeus.

Non è facile dire no al Festival di Sanremo. Ancora più facile è però andare al festival per popolarità e soldi e sbagliare tutto. Lì sono crollati – quando hanno condotto – i miri di Raffaella Carrà e Simona Ventura, che avevano sottovalutato la portata della manifestazione, che non è solo una gara tra canzoni, ma molto di più. Una sensazione che poteva capire solo Pippo Baudo e forse, adesso, un po’ Carlo Conti.

E nel primo anno di Amadeus, qualcuno aveva pensato anche di inserire nel cast Stefano De Martino. D’altra parte se Belen Rodriguez lo ha fatto, si poteva tentare anche col marito. Ma lui ha avuto il coraggio di dire no.

LEGGI ANCHE: Belen Rodriguez incinta? Stefano De Martino rompe il silenzio.

L’ex ballerino di Amici e conduttore nelle ultime settimane era stato indicato come uno dei possibili protagonisti del Festival condotto da Amadeus. Merito dei suoi recenti successi, da Made in Sud a Stasera tutto è possibile che l’hanno consacrato come uno dei volti Rai più amati.

Se Amadeus aveva chiuso la porta a Belen Rodriguez (e alla moglie Giovanna Civitillo), non si era pronunciato riguardo De Martino. A rifiutare il Festival però sarebbe stato lo stesso conduttore.

«Ora? Neanche per tutto l’oro del mondo – ha spiegato a Il Fatto Quotidiano -: lì se sbagli sei morto. E per come sono ora dovrei affidarmi solo al c**o, e di c**o nella vita ne ho già avuto abbastanza».

De Martino ha rivelato di non sentirsi all’altezza per salire sul palco dell’Ariston, soprattutto accanto ad Amadeus, un conduttore con una lunghissima esperienza in tv che ha sostituito a Stasera Tutto è Possibile e che conosce molto bene.

«Lui è uno che non sbaglia nulla – ha chiarito -, uno che studia e riesce a inserire sempre un riferimento sull’attualità, per questo inizialmente l’ho studiato, poi ho capito che non era la strada opportuna. Preferisco rovinarmi con le mie mani; questo lavoro non te lo insegna nessuno, non c’è un corso universitario, e oggi la gavetta è meno frequente, e gli spazi che trovi li devi ottimizzare per scovare la tua quadra. Avevo dei dubbi, invece mi sono stupito di me stesso».

La notizia di Stefano De Martino a Sanremo non era neanche una novità. Già nelle sue ultime settimane di reggenza, l’ex direttore di Raidue Carlo Freccero – ormai pensionato della Rai da qualche giorno – aveva spoilerato l’interesse del Festival nei confronti di Stefano De Martino. Per quest’anno, nulla da fare. Prossimamente Stefano, che si è rivelato grande showman da presentatore, potrà forse lui stesso addirittura condurre Sanremo.