Sanremo 2021, altri 2 positivi al tampone rapido

Amadeus: “Il teatro è un fortino, la nostra bolla”

A due giorni dalla prima serata del Festival di Sanremo 2021 sono stati registrati due nuovi casi di positivi al coronavirus al test rapido. Si trattano di una ballerina del corpo di ballo di Elodie e un tecnico di Radio Rai.

In totale, quindi, sono sei le persone risultate positivi ai controlli previsti dal protocollo della RAI.

Oltre ai due nuovi casi, ci sono stati quelli di un un musicista dell’orchestra RAI, i due gemelli Dellai (oggi, però, negativizzati e quindi reintegrati in gara tra i Giovani). Poi, c’è stato il caso di Moreno Conficconi, degli Extraliscio, ma il test molecolare ha poi smentito l’esito positivo del tampone rapido.

Amadeus, intervistato da Repubblica, ha detto: «Va tutto bene, i cantanti sono riusciti tutti a fare le prove, con Fiorello ci divertiamo. Certo, il teatro è un fortino, la nostra bolla, mi muovo dall’albergo solo per venire qui».

Amadeus ha raccontato di essere colpito dalle «strade deserte quando usciamo finite le prove. Alle undici di sera l’anno scorso c’erano centinaia di persone. Quest’anno è tutto deserto, Sanremo sembra una città fantasma».

Certo, «sarà un Sanremo atipico, abbiamo avuto l’ok dal Comitato tecnico scientifico il 4 febbraio. Tante cose pensate prima non sono state portate a termine, abbiamo rinunciato al palco in piazza, alla nave. Ci siamo messi al lavoro il 5 febbraio per rimetterci in rotta».

LEGGI ANCHE: Sanremo 2021, la lista dei concorrenti.