Sanremo 2021, share della seconda serata più basso dal 2015

I dati di ascolto.

Sono stati 10 milioni 113mila i telespettatori che ieri su Rai1 hanno seguito la prima parte della seconda serata del Festival di Sanremo 2021.

Lo share è stato del 41,2%. In calo rspetto allo scorso anno. La seconda parte ha registrato 3 milioni 966mila spettatori e share del 45,7%. Anche questi in calo. Lo scorso anno, infatti, la prima parte venne seguita da 12 milioni 841mila spettatori con share del 52,5%, mentre la seconda da 5 milioni 451mila spettatori e share del 56,1%.

In media la seconda serata del Festival ha raccolto 7 milioni 586 mila spettatori con il 42.1%. L’anno scorso l’ascolto medio raggiunse i 9 milioni 693 mila spettatori pari al 53.3% di share.

La media del 42.1% di share per la seconda serata rappresenta il dato più basso dal 2015, quando il primo festival di Carlo Conti raccolse il 41.67% di share (ma in valori assoluti andò meglio, con 10 milioni 91 mila spettatori).

Nel 2014 andò peggio, invece, al Fazio bis: la seconda serata raccolse in media 7 milioni 711 mila spettatori con il 33.95%. Sanremo perde spettatori anche rispetto alla serata del debutto che ha avuto una media di 8 milioni 363 mila spettatori con il 46.6%. L’anno scorso il primo festival targato Amadeus era riuscito nell’impresa di migliorare di oltre un punto di share gli ascolti della prima serata, passando al 52.2% al 53.3%.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2021, Orietta Berti corregge Fiorello.