Becca la fidanzata con l’amante in auto e scoppia una lite violenta

Foto Blastingnews

Sembrava di assistere ad una scena della celebre opera di Pietro Mascagni, “Cavalleria rusticana” (tratto dalla novella omonima di Giovanni Verga).

Sono stati momenti di tensione, lunedì sera, in località Foce a Sarno, dove un uomo ha sorpreso la sua fidanzata in auto con un altro. Tra i due – secondo quanto ha riporta il quotidiano “Il Mattino” – è scoppiata una violenta lite davanti alla donna che ha temuto il peggio. In un batter d’occhio si è passati dalle parole ai fatti: sono volati calci e pugni facendo nascere una vera e propria rissa.

I due amanti sono stati sorpresi in atteggiamenti intimi, inequivocabili, dal marito di lei. Dopo averli visti, il tradito è sceso dalla sua vettura prendendo a calci e pugni la fiancata dell’auto e successivamente, ha trascinato fuori dall’abitacolo il suo rivale in amore per aggredirlo. Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati i residenti della zona, che hanno subito allertato le forze dell’ordine che, con grande difficoltà, sono riusciti a placare gli animi.

Certo la passione è passione, ma forse, la prossima volta staranno più attenti e meno plateali.