Scaloppine al limone: una ricetta sfiziosa ma facile da preparare

A seconda dei gusti, questo tipo di carne può aromatizzata anche al vino, alla senape e in tanti altri modi

scaloppine al limone

Un secondo piatto tipico della nostra nazione, le scaloppine al limone sono quello che si può definire un vero e proprio jolly in cucina. Sono semplicissime da preparare e consentono di accontentare i palati più esigenti, anche quelli dei bambini.

Se si ha poco tempo a disposizione e si vuole andare sul sicuro con l’arrivo improvviso di ospiti a cena, questa è la soluzione perfetta. L’ideale è accompagnarle con un contorno di verdure. Ma vediamo cosa dobbiamo disporre sul tavolo di lavoro:

  • 800 g di fesa di vitello a fette sottili;
  • Un limone;
  • Uno spicchio d’aglio;
  • Farina q.b.;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Una noce di burro;
  • Sale e pepe q.b.;
  • Prezzemolo.

Le scaloppine al limone rappresentano la preparazione classica della carne di fesa di vitello. Tagliate sottili e un po’ abbattute, sono davvero morbide: si sciolgono quasi in bocca. A renderle così gustose è il sughetto, che si ottiene infarinando la carne e facendola rosolare solo per qualche minuto in una padella antiaderente, con l’aglio, l’olio e il burro. Il succo di limone, poi darà il tocco finale. Niente di complicato, anzi.

scaloppine al limone e pistacchi
La versione con i pistacchi, che dà quel tocco in più

LEGGI ANCHE: Caponata siciliana, la ricetta: tutti i segreti per farla in casa

Per prima cosa chiediamo al macellaio il taglio migliore e specifichiamo qual è il fine ultimo. La materia prima deve essere di ottima qualità. Una volta a casa, passiamo le fettine nella farina, mentre in padella facciamo soffriggere uno spicchio d’aglio.

La cottura dovrà essere veloce, visto lo spessore del vitello, altrimenti rischiamo di avere un piatto asciutto e stopposo. Insieme al soffritto spremiamo il succo di un limone, così da ottenere l’aroma che ci piace.

Un risultato semplice da ottenere e che piace a qualsiasi palato, a meno che non sia vegetariano o vegano. Alcune alternative sono le fettine di pollo o quelle di tacchino. Il procedimento non cambia e il gusto è comunque eccezionale.

LEGGI ANCHE: Calzone napoletano, la ricetta per farlo in casa.