Scambio di defunti morti per Covid19, il funerale con il corpo sbagliato (VIDEO)

È successo a Palermo.

A Palermo c’è stato uno scambio di salme di vittime di Covid-19. Nel dettaglio, come riportato da BlogSicilia.it, il caso riguarda la salma di un 68enne, morto a causa del virus lunedì scorso, 23 novembre, nell’ospedale Civico.

In realtà, nonostante la famiglia abbia provveduto al funerale mercoledì 25 novembre, si è scoperto che il corpo si trovava ancora all’obitorio dell’ospedale del capoluogo siciliano.

La Procura di Palermo sta indagando (al momento contro ignoti) per il reato di sottrazione di cadavere. L’uomo deceduto era originario di Roccamena e ieri si sono svolti i funerali con tumulazione.

Lo scambio è stato scoperto dall’agenzia di onoranze funebri che ha provveduto a informare i familiari e la figlia ha riconosciuto il papà tra quelle ancora custodite in obitorio.

Del caso, come appreso da AskaNews, si sta occupando il procuratore aggiunto Ennio Petrigni che ha disposto il sequestro dei deceduti per Covid tra il 22 e il 23 novembre. E ci sarebbe un giallo: i registrati risultano 10 ma all’appello ne manca uno.

Si è trattato di un caso isolato? Qualche dubbio c’è, come documentato da questo video:

LEGGI ANCHE: Com’è morto Diego Armando Maradona, l’autopsia.