Schegge di vetro nella bottiglia dell’ACE, allerta del Ministero della Salute

ace

Un nuovo richiamo di prodotti alimentari è stato lanciato in queste ore dal Ministero della Salute in una nota pubblicata, come al solito, sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione ‘Avvisi di sicurezza’.

Interessato dal provvedimento per motivi di sicurezza, rilevata a seguito di segnalazione del cliente, avvenuta ieri 4 febbraio, la bevanda analcolica Fruttissima – ACE 200 ml a causa di “possibile presenza di corpo estraneo (schegge di vetro)“.

Nello specifico si tratta del lotto LA194 della Bottiglia di vetro da 200 ml, da consumare entro il 10/2019 a marchio Fruttissima. La bevanda è stata prodotta e imbottigliata da Conserve Italia soc. coop. AGRIC – via P. Poggi 11, San Lazzaro di Savena – nella sede dello stabilimento di Massa Lombarda (RA).

L’allerta è stata segnalata sul proprio sito internet anche dall’azienda di ingrosso alimentare CENTRO CASH S.R.L. viale U. Ticca n°22, 09122 Cagliari (CA).

Non si può escludere – sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti -rilanciando l’allerta dell’azienda, che in un numero di confezioni possano trovarsi delle schegge di vetro. Consumando il prodotto del lotto interessato dal richiamo, sussiste quindi il pericolo di ferimento“.