Scontro frontale tra due auto: 4 morti, anche una bambina di 9 anni

L’incidente stradale è avvenuto nel Bolognese, ad Amola.

Drammatico incidente nel Bolognese. Due auto si sono scontrate e il bilancio è pesante: quattro morti, tra cui una bambina di 9 anni.

Lo schianti è avvenuto ad Amola, lungo la strada che collega due paesi della provincia del capoluogo emiliano, San Giovanni Persiceto e Crevalcore.

La dinamica dello scontro frontale tra due auto, una Peugeot 106 e una Bmw 320, è al vaglio della polizia locale ma, stando una prima ricostruzione, l’utilitaria, condotta da un ragazzo tunisino di 21 anni e con a bordo il fratello e un amico di 20 anni, tutti residenti a Nonantola, in provincia di Modena, per cause da accertare ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con la Bmw guidata da un 51enne di Crevalcore, che è rimasto ferito molto gravemente, mentre la bimba di 9 anni, figlia della compagna, è morta.

Nell’incidnte, avvenuto poco dopo le 21 di ieri, è rimasto ferito, non in maniera grave, anche un uomo colpito da alcuni detriti mentre era seduto fuori da un bar. Il conducente e i passeggeri della Peugeot sono morti.

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni i tre stranieri, poco prima erano stati a bere proprio in quel bar e quindi erano appena saliti in macchina e ripartiti, quando c’è stato l’impatto. La dinamica e quanto accaduto prima dell’incidente è al vaglio della Polizia locale Unione Terre d’Acqua, intervenuta sul luogo dell’ incidente insieme ai carabinieri di San Giovanni, al 118 con diversi mezzi di soccorso e ai vigili del fuoco. La strada per un periodo è stata parzialmente chiusa per rimuovere le auto, distrutte nello schianto.

LEGGI ANCHE: Ha ucciso di botte la compagna, arrestato clochard.