Scontro fra tre treni della metropolitana a Napoli: 9 feriti

Sospesa momentaneamente la circolazione nella tratta interessata dall’incidente.

Paura a Napoli. Intorno alle sette e quarantacinque di stamattina, martedì 14 gennaio, c’è stato uno scontro tra tre treni della linea 1 della metropolitana, nei pressi della stazione Piscinola.

Stando a quanto si è appreso, l’incidente è avvenuto tra un treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con un altro che viaggiava sullo stesso binario e che si apprestava a entrare in stazione.

Lo scontro ha interessato un treno con molti passeggeri a bordo che era appena partito dal binario 2. L’urto avrebbe fatto saltare tre porte del convoglio.

LEGGI ANCHE: Piloti ubriachi mentre l’aereo sta per partire: arrestati.

Il bilancio al momento è di nove feriti. Sotto shock il macchinista del treno partito dal binario 2, trasportato nell’ospedale Cardarelli del capoluogo campano a bordo di un’ambulanza. Lamentava dolori a una gamba. Le condizioni degli altri passeggeri feriti sono al vaglio dei sanitari. Una di loro avrebbe riportato un trauma lombo-sacrale. Nessuno, comunque, è in gravi condizioni.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118. Secondo una prima ricostruzione, pare che non sia stato rispettato il segnale di stop dal treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con il convoglio che stava viaggiando sullo stesso binario per entrare nella stazione di Piscinola. Quest’ultimo treno ha poi urtato quello pieno di passeggeri, partito poco prima dal binario 2 della stazione.

Come conseguenza dell’incidente, la circolazione della linea 1 della metropolitana è attualmente sospesa.

LEGGI ANCHE: Modella precipita da una scogliera e muore per un selfie.