Scuolabus rovesciato nel Padovano, l’autista aveva bevuto: è stato arrestato

L’uomo è risultato positivo all’alcol test. Nell’incidente sono rimasti feriti 8 giovani studenti.

È stato arrestato l’autista dello scuolabus che si è rovesciato nell’affrontare un tornante ad Arquà Petrarca, comune della provincia di Padova, provocando il ferimento di otto ragazzi tra i 7 e i 14 anni.

L’uomo, un rumeno di 51 anni, di nome Deniss Panduru, risultato positivo all’alcol test, come riportato dall’Ansa, aveva abbandonato il mezzo, lasciando ai vigili del fuoco il compito di estrarre dalle lamiere i ragazzini, impauriti e doloranti.

È stato rintracciato dopo quasi due ore lungo la strada regionale 10 e alla vista dei Carabinieri ha cercato nuovamente di far perdere le sue tracce.

Ma i militari di Este lo hanno raggiunto, bloccato e portato in caserma, dopo che il 51enne ha tentato nuovamente la fuga.

L’uomo dovrà rispondere di danno alle persone, lesioni personali colpose plurime e guida in stato di ebbrezza.

I ragazzi sono stati portati in ospedale ma, per fortuna, non sono in gravi condizioni.

Il bus stava percorrendo la Strada Provinciale 21, in un tratto in discesa. Poco prima di affrontare un tornante, si è rovesciato, appoggiandosi su un fianco.

Leggi anche: pensionato guida per 8 chilometri in contromano.