Sei uno scansafatiche? Allora questo lavoro fa per te!

Ti piacerebbe poter essere pagato senza dover fare nulla? Allora ecco il lavoro dei tuoi sogni

In quello che potrebbe essere il lavoro più facile del mondo, l’azienda turistica TUI sta assumendo scansafatiche professionisti: devono semplicemente stare seduti e non fare nulla!

Il gigante tedesco del viaggio ha aperto le domande per quattro posizioni.

Il ruolo giorno per giorno? Dirigersi verso l’ufficio, sedersi in una stanza progettata per sembrare una spiaggia da cartolina… e rilassarsi.

La descrizione del lavoro, infatti, è semplice. I prescelti staranno seduti su una sedia a sdraio con indosso un vestito estivo e i piedi nella sabbia. Possono fare pisolini, leggere libri, ascoltare musica o persino meditare, senza l’obbligo di fare qualcosa di produttivo.

Sì, i nuovi impiegati non avranno alcuna responsabilità.

Sembra allettante, vero?

Ci sono anche altre buone notizie: non hai bisogno di qualifiche specifiche.

Anzi, si cercano persone che non sono “in grado di pensare fuori dagli schemi“, che si sentono a disagio quando ascoltano parole come “produttività” e “scadenza” e a cui piaccia stare seduti.

Inoltre, il candidato ideale deve avere “l’impressionante capacità di concentrarti sul tuo rilassamento indipendentemente dalle distrazioni esterne” e “dare veramente la priorità al tuo rilassamento“.

Si tratta di un vero lavoro, completamente retribuito e pagato all’ora, con turni variabili. La posizione sarà temporanea, dal 22 gennaio al 4 febbraio.

L’unico inconveniente? La sede del lavoro: Stoccolma, in Svezia.

Se questo non ti scoraggia e vuoi andare a vivere in una nuova città e avere soprattutto la pausa più rilassante della vita, allora candidati tramite il sito web TUI.

Ma se non sei scoraggiato, o vuoi andare a vivere in una nuova città e avere la pausa più rilassata della tua vita, allora puoi candidarti tramite il sito web TUI.

Tutto quello che bisogna fare è scrivere alcune righe sul motivo per cui si pensa che si debba ottenere il lavoro, allegando una foto o un video di se stessi nella posa più rilassante.

Non sono richiesti curriculum vitae, attestati e lettere di presentazione.

La domanda va presentata entro domenica 14 gennaio.