Selfie ai funerali di Stato, Salvini: “Ecco come sono andate le cose”

La foto che ritrae Matteo Salvini mentre fa un selfie con una giovane donne alla fine dei funerali di Stato è vera. Non si è trattato di un fake, come in tanti si sono convinti sui social media, soffermandosi sul colore della giacca (che è sempre la stessa, solo che il blu si è evidenziato meglio sotto i flash).

Ne è prova quanto raccontato dallo stesso vicepremier:

Non mi colpisce la polemica strumentale di alcuni politici, mi colpisce il basso livello di una certa parte del giornalismo italiano che non rappresenta il bello del Paese. E il bello del Paese è che, nonostante la strage, c’è gente che già il giorno dopo mi diceva, ‘Salvini fateci ripartire’. Quindi non leggo quelle cavolate che appassionano qualche giornalista, ma ormai hanno smesso di appassionare gli italiani“.

[button-red url=”https://www.cronacasocial.com/il-selfie-ai-funerali-le-critiche-e-la-risposta-di-matteo-salvini/” target=”_blank” position=”center”]Il selfie ai funerali, le critiche e la risposta di Matteo Salvini[/button-red]

Se alla fine di una funzione di due ore – ha sottolineato il leghista alla conduttrice di ‘Agorà estate’- una ragazza, che per quello che posso sapere io può essere una parente, una figlia, una sorella, una nipote di uno dei morti, dei feriti, degli sfollati mi chiede: ‘ministro, per cortesia, posso farle una foto?’ Lei l’avrebbe allontanata in malo modo o in maniera composta le avrebbe dedicato due secondi, visto che magari in quella strage aveva perso un pezzo di vita, rispondendo educatamente alla richiesta che le veniva fatta?“.