Sequestra, picchia e violenta la fidanzata per gelosia: arrestato

violenza-sessuale

Brutto incubo per una 20enne italiana, sequestrata, picchiata e violentata dal fidanzato, un 40enne di origine dell’Ecuador.

L’uomo è stato arrestato ieri – giovedì 15 marzo – dai Carabinieri di Carugate (Monza) e dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata, sequestro di persona, minacce aggravate e violenza privata.

I militari hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Monza.

Il 4 marzo scorso l’uomo – stando a quanto ricostruito dalle prime indagini dei Carabinieri di Vimercate e come si legge su Ansa.it – ha sequestrato la fidanzata dopo una lite per gelosia. Dopodiché, l’ha brutalmente picchiata, strappandole intere ciocche di capelli e violentata per un’intera notte in un box, con tanto di minacce di morte.

La 20enne si è salvata perché l’uomo l’ha riaccompagnata a casa pensando che, perché impaurita, non l’avrebbe denunciato.

La donna è stata ricoverata in ospedale per le gravi percosse subite.