Sergio Mattarella, ecco come vive il Presidente della Repubblica

Uomo riservato, ha fatto abbassare la cresta a molti politici, compreso Matteo Salvini.

Antinarciso in un mondo di narcisi. Così ‘Il Giornale’ definisce il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella nella pagina del protagonista della settimana.

Presidente imparziale, di garanzia, che si staglia come un gigante in un mondo di gradassi”, Mattarella “si espone il meno possibile”. È un presidente che non ama la mondanità e preferisce essere spartano, anche nel privato.

Come svela ‘Il Giornale’, il nostro Presidente “vive da solo (è vedovo, e le visite al cimitero sono le sue sole concessioni al privato) in un piccolissimo appartamento ai pianti alti del Quirinale, dai quali scende ogni mattina – affrontando una piccola scala interna – nel suo studio, nel quale riceve molte persone, sempre riservatamente”.

Ascolta sempre il proprio interlocutore senza quasi mai parlare o lasciar intendere il proprio pensiero. Ma se qualcuno gli fa uno sgarro o gli manca di rispetto, lui non lo dimentica e a tempo debito restituisce il favore.

Mattarella – continua ‘Il Giornale’ – è Servo della Costituzione. Non fa intrighi di Palazzo. Anche quando gli portano decreti di dubbia correttezza formale, egli si limita tutt’al più a qualche osservazione, lasciando l’eventuale correzione alla Corte Costituzionale, che è sovrana”.

Insomma, incute timore e soprattutto rispetto con il suo essere ‘d’altri tempi’. E lo hanno capito un po’ tutti: gli Italiani, ma anche gli uomini dell’attuale Governo, Matteo Salvini in primis. Anche lui, infatti, davanti a Mattarella sembra abbassare la cresta.

Dicono ad esempio – racconta ‘Il Giornale’ – che le prime volte, durante i pranzi del governo al Quirinale, passasse il tempo a twittare: e che ora continui a farlo, ma nascondendo lo smartphone sotto il tavolo”.