Sgarbi in Commissione alla Camera: “Non prendiamo per il c..o i bambini con le mascherine”

Il deputato di Forza Italia è intervenuto così in Commissione Cultura alla Camera durante l’audizione di Domenico Arcuri.

Vittorio Sgarbi
Vittorio Sgarbi

La seduta della Commissione cultura della Camera è stata sospesa per le (ennesime) intemperanze di Forza Italia, Vittorio Sgarbi che, rivolgendosi al commissario Domenico Arcuri in audizione, ha detto «non prendiamo per il c..o i bambini con le mascherine».

Il presidente Luigi Gallo ha sospeso la seduta, dopo aver invitato Sgarbi a un linguaggio più consono. «C..o è nella lingua italiana», ha replicato il critico d’arte, che poi ha aggiunto: «Vaff… è lo slogan della forza politica che lei rappresenta (MoVimento 5 Stelle, n.d.r.). Siete andati al governo con quello slogan e ora rompete il c…sulle parole?».

In precedenza il deputato azzurro aveva detto sulle mascherine: «Hanno un’efficacia reale o Borrelli (il capo della protezione civile, n.d.r.) ha dato indicazioni per la loro necessità solo per ambienti sanitari dove non ci sono le distanze? E va oltre le 4 ore l’efficacia delle mascherine? Porto la mascherina che vede da oltre un mese, in mancanza di indicazioni, sarà piena di microbi. È un simbolo, nessun medico ci ha detto che è necessaria».

LEGGI ANCHE: Vittorio Sgarbi perde il controllo alla Camera (Video)